• foto sito 5
  • foto sito 2
  • foto per sito 1
  • foto per sito 3
  • foto sito 8
  • foto sito 9
  • foto sito 11

ID proprietà : 10030

Vendita 280.000,00€ - Villa Bifamiliare
260 2 Camere da letto 3 Bagni 2 Garage
 
 Aggiungi ai Preferiti
Stampa

Villa bifamiliare Ranica

Nella zona residenziale di Ranica, porzione di villa bifamiliare di mq 260 su due piani, da rivedere.

La villa è cosi costituita:

piano terra: grande open space, servizi e autorimessa doppia.
piano primo: 2 ampie camere matrimoniali, doppi servizi, ampio soggiorno e cucina abitabile che si affacciano su grande terrazza.

Giardino di 450 mq circa.
La richiesta è di € 280.000.

 

Alcune informazioni su Ranica

l territorio comunale di Ranica è interamente situato sulla destra orografica della val Seriana, ad un’altezza compresa tra i 260 del fondovalle ed i 726 m s.l.m. del Colle di Ranica, principale rilievo del comune nonché propaggine del colle Maresana.

Territorialmente è delimitato a Nord dal comune di Ponteranica mediante la linea che include la parte sommitale del colle di Ranica e la parte più a monte della piccola Val Rossa, posta tra i monti Zuccone e Solino, frontalmente al borgo di Olera. È invece il corso del fiume Serio che lo divide a Sud dal comune di Gorle ed a Sud-Est da quelli di Villa di Serio e Scanzorosciate, mentre ad Ovest confina con Torre Boldone, con cui nel tratto più a valle condivide il corso del torrente Gardellone. Infine è diviso ad Est e Nord-Est da Nese, frazione di Alzano Lombardo, mediante la parte finale del torrente Nesa, fino allo sbocco di quest’ultimo nel Serio.

Il nucleo abitativo risulta essere ormai fuso con soluzione di continuità con i limitrofi paesi posti lungo l’asta del Serio, in quella che viene ormai definita come una città allungata che si protrae da Bergamo fino ad Albino. In ogni caso numerose sono le contrade e le località che, storicamente e geograficamente, compongono Ranica: si va dalle collinari “Botta”“Bergamina”“Ripa” e “Valledonata”, a “Chignola Alta” e “Chignola Bassa”, poste sul confine con Torre Boldone, a “Borgosale” attigua al corso del Nesa, oltre alle centrali “Chiesa” e “Castello”. Separate dal corso della vecchia strada provinciale della valle Seriana, si trovano “Viandasso” e “La Patta”, situate nella piana alluvionale del fiume Serio vicino al confine con Gorle e Torre Boldone.

 

 

Altre Proprietà